Digital&BIM: il “bilancio” del BIM User Group

4.000 partecipanti, oltre 100 aziende espositive, più di 250 relatori tra conferenza internazionale e arene. Questo è stato Digital & BIM in numeri, stando al comunicato stampa diramato dall’organizzazione. Per noi è stato questo ma anche molto, molto di più. Una grande occasione di scambio e networking. Un riconoscimento del valore che sta prendendo, almeno nel dibattito nazionale, […]

SAIE BIM 265_low

4.000 partecipanti, oltre 100 aziende espositive, più di 250 relatori tra conferenza internazionale e arene. Questo è stato Digital & BIM in numeri, stando al comunicato stampa diramato dall’organizzazione. Per noi è stato questo ma anche molto, molto di più. Una grande occasione di scambio e networking. Un riconoscimento del valore che sta prendendo, almeno nel dibattito nazionale, quell’ecosistema di tecnologie, norme ed efficientamento di processo che chiamiamo BIM. Un momento incredibile e siamo stati incredibilmente orgogliosi di averne preso parte.

.SAIE BIM 6 SAIE BIM 92.

Come vi avevo anticipato, 19 e il 20 ottobre il BIM User Group di cui ho l’onore di far parte ha preso possesso delle mattinate nell’arena Digitalizzazione, Progettazione e Networking.
Io e Claudio siamo stati onorati di essere i presentatori in un avvicendarsi serratissimo di presentazioni e non posso che ringraziare gli straordinari partecipanti per aver deciso di condividere con la platea, nello spirito del BUG, le loro esperienze e le loro conoscenze.

DigitalBIM_BUGslideshow

Li vedete nello slideshow: Neri Lorenzetto Bologna; Simone Pozzoli; Matteo Simione; Giacomo Bergonzoni; Diego Minato; Michele Carradori; Giulio Drudi e Paolo CitelliManuel André Bottiglieri; Vincenzo Panasiti; Luigi Dattilo; Riccardo Pagani; Matteo Sarrocco; Marco Bisin; Simone Caimi.

Ringraziamo anche il nostro fotografo, Mattia Manasse Merusi, per aver immortalato i nostri eroi nelle loro performance.

Vi siete persi la manifestazione? Non ricordate qualcosa? Volete un souvenir da portare a casa? Niente paura. Di seguito trovate le presentazioni, i transcript, le fotografie e il materiale condiviso durante i due giorni.


19 ottobre.

SAIE BIM 18_low

Manuel André Bottiglieri e Viola Cambiè, Lombardini 22.
Real Time Design Management.
«Come l’uso virtuoso degli strumenti può diventare fattore fondamentale nella definizione dei processi.»
Leggi l’articolo qui.
Qui trovate la loro presentazione: un meraviglioso slideshow di applicazioni per il computational design e l’analisi di dati.

.L22_bottiglieri_001 L22_bottiglieri_002 L22_bottiglieri_003 L22_bottiglieri_004.

.SAIE BIM 38_low SAIE BIM 39_low.


SAIE BIM 43_low

Vincenzo Panasiti, Architetto, Project BIM Coordinator presso Citterio-Viel Partners.
La progettazione integrata : ottimizzazione del flusso di lavoro attraverso il BIM.
«Nell’era digitale il progettista dovrà evolversi e possedere nuove qualità, necessarie per la progettazione collaborativa multidisciplinare e la crescente complessità del processo che ne consegue.»
Leggi l’articolo qui. Di seguito, la sua presentazione.

..


SAIE BIM 3_low

Luigi Dattilo, Bim Coordinator e BIM Specialist per GPA Ingegneria.
Il BIM per il progetto strutturale: verso un workflow efficiente.
«Il BIM applicato al progetto strutturale, integrato con modelli FEM fin dalle fasi preliminari, permette di ridurre al minimo errori di progettazione che possono portare ad un rallentamento delle successive fasi di sviluppo del progetto. Lo scambio di dati bidirezionale e interattivo, se opportunamente guidato da figure di coordinamento, riduce esponenzialmente l’aleatorietà delle informazioni con benefici di carattere temporale e qualitativo per i livelli di progettazione successivi.»
Leggi l’articolo qui. Di seguito la sua presentazione.

..


SAIE BIM 61_low

Riccardo Pagani, REACT.
Project Management in BIM, Rilievo, Progetto e cantiere con il Building Information Modelling.
«Il BIM come strumento di verifica del progetto e simulazione della realizzazione. Dare al committente tutti gli strumenti qualitativi ed economici per programmare e gestire un’opera dal rilievo al cantiere.» Leggi l’articolo qui. Di seguito la sua presentazione.

..


SAIE BIM 163_low

Matteo Sarrocco, BIM Manager Parallel Digital.
Safety BIM.
«Il BIM e la sicurezza: normativa, strumenti e possibili approcci. Comunicazione semplificata ed informazioni disponibili nel modello.»
Leggi l’articolo qui. Di seguito la sua presentazione.

..


SAIE BIM 169

Marco Bisin, eFM.
BIM nella gestione dei patrimoni.
«L’adozione del BIM per la gestione del costruito deve necessariamente partire dalla conoscenza dei processi e degli strumenti gestionali attuali. Questo approccio abilita un’evoluzione sia della gestione ordinaria sia della progettazione stessa dei servizi, rappresentando la chiave di volta per l’evoluzione del settore del Real Estate».
Leggi l’articolo qui.
Di seguito la sua presentazione.

..


.SAIE BIM 174.

Michele Carradori, BIS-lab®, Gruppo Contec.
La digitalizzazione per la gestione delle legal-issue nella conduzione patrimoniale.
«Spesso si parla di Facility Management affrontando il tema dal solo punto di vista della gestione operativa, intesa come amministrazione del patrimonio edilizio, gestione di spazi, servizi e manutenzione. In realtà esistono degli obblighi di legge, con ricadute penali, che impongono ai datori di lavoro – o a eventuali loro delegati – di occuparsi della gestione dei luoghi di cui sono responsabili. Può la digitalizzazione offrire delle risposte di fronte ad un’evidente necessità di tutela?»
Leggi l’articolo qui.

.Carradori_001 Carradori_002 Carradori_003 Carradori_004.

Di seguito, la sua presentazione.

..


20 ottobre.

SAIE BIM 208

Diego Minato.
Qualità dei “contenuti” usati nei progetti “BIM”.
«Si fa presto a parlare di Bim e relativa filosofia, ma è l’utilizzatore finale che ha a che fare con gli oggetti con cui “costruisce” il modello, che gli assegna i nomi e compila i parametri, che a volte se li costruisce ma a volte li cerca/trova nel web: un disastro!»
Leggi l’articolo qui di seguito.

..

A questo indirizzo, la sua presentazione.

.Minato_001 Minato_002 Minato_003 Minato_004.


.SAIE BIM 211.

Giacomo Bergonzoni, Ingegnere e Bim Manager per Open Project, formatore per BIM Foundation.
#BIM4LEED: come il BIM può supportare la certificazione LEED.
«Il BIM e il LEED condividono gli obiettivi progettuali di efficienza, qualità e sostenibilità, per questo si sta lavorando su più fronti per arrivare a una integrazione completa. Già oggi nel framework BIM si possono inserire con successo processi e strumenti specifici per la progettazione e certificazione LEED. L’interoperabilità è il fattore chiave per raggiungere una verifica automatica di tutti i crediti LEED all’interno di un processo BIM.»
Leggi l’articolo qui.
Di seguito, la sua presentazione.

..


.SAIE BIM 219.

Paolo Citelli – Giulio Drudi, BIM Manager e BIM Coordinator per Lombardini 22.
BIM per il Retail.
Secondo intervento, dopo quello di Manuel, che dopo l’area Ricerca & Sviluppo presenta casi studio e applicazioni pratiche del loro “Real Time Design Management”.
Qui trovate la loro presentazione.

.L22_citelli_001 L22_citelli_002 L22_citelli_003 L22_citelli_004.


.SAIE BIM 234.

Matteo Simione, Architetto e BIM Manager, fondatore e amministratore di Bimon.
La progettazione MEP legata al BIM, il caso dell’Aeroporto di Ciampino.
«E’ possibile integrare calcoli specialistici e modellazione BIM? Si, ma c’è bisogno di conoscenza e alta professionalità. Non è più possibile gestire efficientemente i progetti impiantistici con metodologie tradizionali, bisogna ottimizzare i processi ed eliminare gli errori.»
Leggi l’articolo qui.
Qui la sua presentazione.

.Simione_001 Simione_002 Simione_003 Simione_004.


SAIE BIM 120

Simone Caimi, Architetto e BIM Specialist.
Il lato umano del BIM.
Leggi l’articolo qui.
Di seguito la sua presentazione.

..


SAIE BIM 240

Simone Pozzoli, Formatore presso il training center AM4 di Lecco, Autodesk Certified Instructor per Autodesk Revit.
Liquid Team development per progetti BIM.
«The incredible tide. Se il BIM fosse un romanzo, questo potrebbe esserne il titolo. Opere da 100 Milioni nel 2019, opere da 1 Milione nel 2023, tutte le opere nel 2025. La grande, incredibile, marea che sommergerà l’industria delle costruzioni 4.0 nei prossimi otto anni sta arrivando. E proprio perché di ondata si tratta, il BIM in Italia porta con sé una nuova generazione di sfide che tutti gli stakeholder si troveranno a dover affrontare: le sfide liquide.»
Leggi l’articolo qui.
Di seguito la sua presentazione. Il progetto presentato è quello dell’applicazione del metodo LEGO SERIOUS PLAY (ne ho parlato qui) in ambito BIM. Il progetto è chiamato TeamBIMding, trovate il sito qui. Simone ha poi approfondito l’argomento qui.

..


SAIE BIM 129

Neri Lorenzetto Bologna, BIM Coordinator e MEP Specialist, 2Dto6D.com.
Modelli BIMibridi (BIM & PointCloud) Rilievo LS e modello BIM di 90.000 mq in 10 settimane.
«L’utilizzo dei rilievi in LS ma anche da droni per realizzare i modelli BIM senza dover passare dal CAD. Come poter consegnare un modello BIM di 16 edifici, 90.000mq, in 10 settimane e come organizzare il team. Case history della Manifattura Tabacchi Firenze.»
Leggi l’articolo qui.
Di seguito la sua presentazione.

..


 

Alla prossima!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>