E’ qui l’Oktoberfest?

Oggi sono arrivata bella tranquilla in studio (senza aver mangiato) e che ti trovo sul pianerottolo sotto di noi? Tredici casse di birra. Boh, mi dico, dovranno festeggiare qualcosa… avranno molto caldo… ci sarà stata un’offerta all’esselunga…Non faccio nemmeno in tempo a farmi aprire la porta, che dall’appartamento in questione inizia un festoso e festante […]

Juan Gris, Beer card

Oggi sono arrivata bella tranquilla in studio (senza aver mangiato) e che ti trovo sul pianerottolo sotto di noi? Tredici casse di birra. Boh, mi dico, dovranno festeggiare qualcosa… avranno molto caldo… ci sarà stata un’offerta all’esselunga…
Non faccio nemmeno in tempo a farmi aprire la porta, che dall’appartamento in questione inizia un festoso e festante vociare, suoni di boccali che brindano, stompare (perdonate il neologismo) di pesanti piedi ed altre simili amenità. Mentre scrivo, stanno intonando raccapriccianti cori a più voci. Ma si può lavorare, in queste condizioni? Offrissero un giro di birra al palazzo, almeno…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.