Sulla natura della fotografia

Da Liberazione di ieri… Una foto non imita il mondo, lo rivela. Il caso Abu Ghraib – W. J. Thomas Mitchell Uno dei luoghi comuni più diffusi sulla natura della fotografia digitale (e sull’immagine digitale più in generale) è che l’avvento della digitalizzazione ha indebolito l’antica convinzione secondo la quale le immagini fotografiche rappresentano il […]

Che voglion fare a Milano?

Articolo dal Manifesto di oggi: Metropoli, un anello verde intorno all’Isola – Lucia Tozzi Milano, la capitale della deregulation urbanistica, fucina di immensi livori nei confronti di qualsiasi forma di pianificazione, la «città del pragmatismo» che ha gestito la trasformazione postindustriale degli ultimi decenni giustapponendo allegramente i progetti parziali man mano che venivano proposti, comincia […]

Sulla scia della biennale…

…ecco due articoli interessanti dai giornali di oggi. Prima Il Manifesto, ovviamente, su cui scrive niente di meno che Franco Purini riguardo alla Città frontale di Consagra. «La profezia urbanistica di Pietro Consagra Pubblicato nel 1969 dalla De Donato editore, La città frontale Germano Celant ha chiamato archisculture, ovvero manufatti pensati come colossali oggetti plastici […]

Chiara

Oggi mi hanno dedicato l’ennesima canzone… solo che questa volta non me l’aspettavo soprattutto per la persona da cui proviene la dedica. Grazie C, e tu come stai? Dove vai? Puoi telefonarmi, non ti mangio. Chiara, trasparente. Chiara, tutto e niente. Storia mai finita. Come stai? Chiara, dell’acquario. Chiara, sguardo serio. Aria colorata, meno male […]

Ancora riguardo allo scandalo del Cristo morto

Anche dopo l’estate, continua (giustamente) la (giusta) polemica. Peccato che l’articolo in questione sia pieno di [CENSURA]. Il pezzo, dal Corriere di oggi, perdona facilmente la soprintendente di Brera (tanto attenta e sensibile, e in più il giornalista la conosce…) che rifiuta un quadro per motivi generici, mentre la direttrice della Ca’ d’oro, che ne […]

Azuma

Dal Corriere di oggi. (scusate la segnalazione senza commento, ma gli impegni incombono). Azuma, il kamikaze che si fece scultore Da Tokio a Milano. É trascorso mezzo secolo da quando Kengiro Azuma è approdato all’Accademia di Brera per seguire i corsi di Marino Marini, di cui, poi, dal 1960 al 1979, sarà assistente. Una monografia […]

Mastro Jacob van Hechtevaëre, il pittore d’occhi

Dal Manifesto di oggi. Il capolavoro sconosciuto di mastro Jacob – Jean Richepin Che Jacob van Hechtevaëre il vecchio sia un grande pittore, è impossibile negarlo, anzi, non proclamarlo a gran voce quando si guarda il suo autoritratto. Sfortunatamente per la sua gloria, l’occasione è stata offerta solo a pochissime persone; e un destino crudele, […]