La verità è che la gente sta male

Telefonata:"Buongiorno, mi scusi, l’ho svegliata?"<voce assonnatissima> "Mah, sono le 10.30 della domenica mattina, veda un po’ lei…""Ah, bene, sono contento di non averLa disturbata"<espressione perplessa che il cliente non può vedere>"Senta, stavo pensando, che nella prima anticamera starebbe proprio bene un tappeto persiano…"<espressione sarcastica e voce ancora assonnata> "Mi fa molto piacere sentirlo.""Bene, bene… pensavo […]

H. Fuseli, "The Nightmare"

Telefonata:
"Buongiorno, mi scusi, l’ho svegliata?"
<voce assonnatissima> "Mah, sono le 10.30 della domenica mattina, veda un po’ lei…"
"Ah, bene, sono contento di non averLa disturbata"
<espressione perplessa che il cliente non può vedere>
"Senta, stavo pensando, che nella prima anticamera starebbe proprio bene un tappeto persiano…"
<espressione sarcastica e voce ancora assonnata> "Mi fa molto piacere sentirlo."
"Bene, bene… pensavo che potessimo vederci diciamo tra mezz’ora per sceglierlo. Telefona Lei al suo collega?"
"Pensava male."
"Come, scusi?"
"Pensava proprio male. E’ domenica, sono le dieci e mezza ed il suo tappeto può anche arrotolarlo e metterselo su per il <CENSURA>"

Telefonata:
"Buongiorno, mi scusi, l’ho svegliata?"
<voce assonnatissima> "Mah, sono le 10.30 della domenica mattina, veda un po’ lei…"
"Ah, bene, sono contento di non averLa disturbata"
<espressione perplessa che il cliente non può vedere>
"Senta, stavo pensando, che nella prima anticamera starebbe proprio bene un tappeto persiano…"
<espressione sarcastica e voce ancora assonnata> "Mi fa molto piacere sentirlo."
"Bene, bene… pensavo che potessimo vederci diciamo tra mezz’ora per sceglierlo. Telefona Lei al suo collega?"
<esitazione a causa del massiccio attraversamento di pensieri di cui sopra> "Guardi, potremmo vederci domani e sceglierlo con tutta calma. E’ difficile che scappi."
<esitazione perplessa> "Sì, certo… va bene, come crede."
"Ah, un’altra cosa."
"Mi dica."
"Io la domenica mattina dormo."
"Ah. Non potevo saperlo."
<fine della telefonata>

Ed io rimango perplessa a domandarmi perché capitino tutti a me. O forse sono tutti così ed a me capita la mia dose. Sì, dev’essere così. La verità è che la gente sta male (cit).

2 Comments

  1. ottima citazione meno bella essere svegliati la domenica mattina per un tappeto…spesso mi chiedo se la gente pensa prima di far le cose! La pronta risposta è: NO

  2. Beh, pochi giorni fa sono stata svegliata alle 8.30 da una che mi informava che mezz’ora dopo avevamo un appuntamento all’università… a volte ho il sospetto che non sia solo stupidità, ma mancanza di rispetto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.